domenica 26 maggio 2024

La tua voce

 La tua voce

era il canto del mare,

la A e la Z dei miei giorni.


Mi tuffavo nei tuoi occhi,

per volare libero.

Eri tutto.


Ma tutto passa,

senza amore...


Marc Chagall


domenica 24 marzo 2024

Martiri

E non si ritenga normale,

quello che non lo è.

Non si ritenga mai giusto,

quello che non può essere giusto.

La memoria 

si nutre di sì e di no.


(L'eccidio delle Fosse Ardeatine avvenne il 24 marzo del 1944; 335 persone furono fucilate con un colpo alla testa dai nazisti...)



martedì 16 gennaio 2024

La cura

 Abbiate cura dell'acqua e del cielo,

di chi lotta e non si arrende,

e la vita avrà un sapore nuovo.


Abbiate cura dei baci, 

delle parole sussurrate,

e la vita scorrerà con letizia.


Abbiate cura del desiderio, 

lasciatelo scorrere tra le dita, 

navigare tra la lingua che ansima,

e l'amore invaderà l'anima 

con la sua feroce tempesta.


Abbiate cura dei sussulti,

custoditeli e bramateli,

ed il mondo, questo oscuro mondo,

sarà solo un lontano ricordo..


Abbiate cura dell'acqua e del cielo,

di chi lotta e non si arrende,

e la vita avrà un sapore nuovo.




mercoledì 29 novembre 2023

Ulivi - versi per la Palestina

Il rivoluzionario e politico vietnamita nonchè poeta Ho Chi Minh scrisse: "anche i poeti imparino a combattere". Ho sempre impresse queste sue parole; la poesia o è militanza verso chi soffre, o è puro abbellimento estetico. "Voglio che all'uscita di fabbriche e miniere stia la mia poesia attaccata alla terra, all'aria, alla vittoria dell'uomo maltrattato..." ha scritto Pablo Neruda.

Per questo, nella straziante guerra in medio oriente e nel genocidio in atto del popolo palestinese, un poeta non può restare inerme.

Questo è un libro militante, un opuscolo 14x21 come era in uso nel tempo antico dei poeti, autoprodotto. Poesie dolci e rabbiose, scritte negli anni e pubblicate in vari libri, ma pure poesie nuove.

Trenta poesie per la Palestina. Il mio amore per questo popolo pacifico, laico, terra di poeti e mistici.

Il ricavato andrà ad una benemerita associazione Gazzella Onlus che da anni si occupa di assistenza, cura e riabilitazione dei bambini palestinesi feriti da armi da guerra, essenzialmente nel territorio di Gaza e soprattutto attraverso l'attivazione di adozioni a distanza dei bambini feriti.

Partirà una campagna di crowdfunding su Produzioni dal basso (un grazie a Giorgia Scapinello).

Se amate la poesia e il popolo palestinese, acquistate il libro (non negli store online dove pure lo troverete perchè solo una piccola parte potrà essere devoluta...) mandando un messaggio qui o scrivendo a ilcieloprimaditutto@inventati.org, ma sopratutto diffondetelo! 

Organizzate serate di lettura, incontri di poesia, per quanto sia possibile vedrò di partecipare.

Ringrazio Luciano Neri, conoscitore attento della realtà palestinese e Presidente del CENRI, per la toccante prefazione e Lucia Badii per il prezioso supporto alla realizzazione.

Non arrendiamoci al brutto che avanza!




giovedì 21 settembre 2023

Decantate poesie!

E decantatele le poesie!

Non fatele marcire nei vuoti dibattiti,

davanti a schermi luminosi.

Tra la gente lanciatele,

ai bambini leggetele,

nei baci stampatele.


Così la vita,

diventerà poesia incarnata,

che dall'anima, passando per il cuore,

porterà le sue meraviglie.



domenica 23 luglio 2023

Osando il tocco

Toccateli i culi

delle vostre compagne,

perdio!


L'amore, come l'eros,

ha bisogno di audaci passioni,

non di noiose virtù...


Particolare della Primavera di Botticelli